Saturday, September 19, 2020
Home / #cosedafare  / Piano City Palermo 2019: svegliare (dolcemente) la città con un pianoforte

Piano City Palermo 2019: svegliare (dolcemente) la città con un pianoforte

Come una rondine in volo (a me sì, la forma mi ha sempre ricordato questo), che si poggia un istante, in angoli della mia città, approdano pianoforti a coda. Poco prima che la città si

Webp.net-resizeimage (2)

Ma un suono più struggente, di quello prodotto da un pianoforte, lo conoscete?, più robusto, coinvolgente, incisivo, per certi versi cristallino, brioso, prodotto da un strumento musicale, così regale ed evocativo, come una rondine in volo (a me sì, la forma del pianoforte a coda mi ha sempre ricordato questo), che si poggia un istante, in angoli della mia città.

Se cercate un altro motivo per visitare Palermo eccolo qui.

Approda Piano City, per la seconda volta, e lo fa quasi nottetempo, in quel momento sospeso, in cui luce e buio si incontrano e si passano il testimone. Alcuni eventi infatti sono programmati poco prima che la città si ridesti. Una sveglia dolcissima, scaturita da un caos sentimentale ordinato, martelletti e corde tese: per gli appuntamenti consultate il link più sotto, le date sono dal 27 al 29 settembre.

Le rondini, ovvero i pianoforti, planeranno e produrranno musica dalle loro casse armoniche, modulata e sublime, in un dialogo aperto con la città. Perché la sveglia, la piccola scossa, non è solo reale, ma è emotiva.

pianocity3

Perché la musica quando esce dai luoghi deputati, dai teatri, dalle sale, non resta confinata, ma diventa un regalo e un’opportunità: suonare all’aria aperta è contaminare di nuove sensazioni quartieri e vie, vitalizzare un linguaggio comune che non ha bisogno di mediazioni e spiegazioni.

“Piazze del centro storico come Santa Maria La Nova, San Giovanni degli Eremiti e San Francesco, spazi che si aprono eccezionalmente al grande pubblico per l’occasione come la Questura e l’Università, luoghi appena riqualificati come il Porticciolo di S. Erasmo, un tempo teatro degli scempi operati dalla mafia nella Camera della morte, altri in corso di rinnovamento, i luoghi della memoria e anche luoghi difficili.

Protagonista è il pianoforte, musica di ogni genere, con anche omaggi ai Queen e Pink Floyd, oltre a un programma speciale per bambini nella sede di Beyond Lampedusa, il giardino dedicato a bambini provenienti da situazioni di vulnerabilità e minori stranieri non accompagnati.

Assolutamente da non perdere gli spettacoli creati apposta per Piano City Palermo 2019: l’Opening, un duetto per pianoforte e 45 giri, Piano SleepPiano BeatPiano Remix e il gran finale Butterfly Blues. Alla tastiera giovani talenti e grandi pianisti già noti nel mondo musicale internazionale, musica a tutte le ore. In programma anche incontri con ospiti d’eccezione per approfondire questo appassionato racconto tra città e musica”.

pianocity2

Qui il programma completo

Per info e prenotazioni, https://www.pianocitypalermo.it/

Comments

comments

POST TAGS:
Review overview
NO COMMENTS

Sorry, the comment form is closed at this time.