Museo Mandralisca | Cose Da Fare in Sicilia
Posts tagged "Museo mandralisca"
Cefalù: si inaugura La moda al tempo del Barone, al Mandralisca dal 3 dicembre

Cefalù: si inaugura La moda al tempo del Barone, al Mandralisca dal 3 dicembre

Sapevate che verso la metà dell’Ottocento a Parigi ricomparve la crinolina ? Una interessante mostra, per scoprire gli albori del nostro gusto per abiti, moda e abbigliamento.
Museo Mandralisca, al via i laboratori didattici per bambini

Museo Mandralisca, al via i laboratori didattici per bambini

I laboratori si terranno domani, sabato 14, e domenica 15, e ancora il 22, 28 e 29 novembre, in due turni giornalieri con inizio alle 9.30 e alle 16 al costo di 2 euro per bambino.
Cefalù: al museo Mandralisca 31 libri d’artista

Cefalù: al museo Mandralisca 31 libri d’artista

Si tratta di una raccolta di 31 libretti composti da un’unica striscia di carta piegata a fisarmonica. I disegni sono ispirati all’affascinante testo “Dialogus Creaturarum Moralisatus” che fu pubblicato per la prima volta a Stoccolma nel 1483.
Cefalù: l'antico fortepiano del Mandralisca protagonista di un concerto e un album

Cefalù: l’antico fortepiano del Mandralisca protagonista di un concerto e un album

Il fortepiano è perfettamente funzionante. Da queste melodie Diego Cannizzaro ha ricavato un concerto e un album che saranno presentati in anteprima domani, venerdì, alle 21 nel terrazzo del museo.
Cefalù: il Museo Mandralisca resta aperto a Ferragosto

Cefalù: il Museo Mandralisca resta aperto a Ferragosto

Il Mandralisca è tra i pochi siti museali siciliani a osservare un orario continuato tra le 9 e le 23.
Cefalù: torna al Mandralisca il Ritratto d'uomo di Antonello da Messina

Cefalù: torna al Mandralisca il Ritratto d’uomo di Antonello da Messina

Il celebre dipinto è stato uno dei capolavori più ammirati della mostra “Leonardo 1452-1519. Il disegno del mondo” curata da Pietro Marani e Maria Teresa Fiorio e prodotta da Skira che si è tenuta a Milano.
Cefalù: "Vietato non toccare", al Museo Mandralisca

Cefalù: “Vietato non toccare”, al Museo Mandralisca

Lunedì 29 giugno alle 18, nella sezione archeologica, il progetto “Vietato non toccare”, un percorso tattile permanente rivolto a non vedenti, ipovedenti e ai bambini dai 3 ai 13 anni.
Cefalù, il 13 maggio un convegno su Bartolomeo Scappi, il Michelangelo della cucina

Cefalù, il 13 maggio un convegno su Bartolomeo Scappi, il Michelangelo della cucina

Molti Papi si avvalsero dei suoi servizi e nel 1570, viene pubblicata l'Opera di Bartolomeo Scappi, maestro dell'arte di cucinare, divisa in sei libri.
Cefalù: opere sconosciute di Novelli e dello Spagnoletto presentate per la prima volta al Mandralisca

Cefalù: opere sconosciute di Novelli e dello Spagnoletto presentate per la prima volta al Mandralisca

Due capolavori, uno di Pietro Novelli e l’altro dello Spagnoletto, vengono presentati per la prima volta al museo Mandralisca di Cefalù, dal 25 aprile al 31 maggio. L'evento preceduto da un concerto, a cura degli Amici della musica di Cefalù, del Quintetto a pizzico Nomo-s che presenteranno Danze migranti,
Cefalù: vacanze sole e cultura, il Museo Mandralisca aperto Pasqua e Pasquetta

Cefalù: vacanze sole e cultura, il Museo Mandralisca aperto Pasqua e Pasquetta

Il museo Mandralisca di Cefalù sarà aperto sia a Pasqua che a Pasquetta tra le 9 e le 12,30 e, nel pomeriggio, tra le 15,30 e le 19. L'apertura nelle giornate festive rientra nella linea di gestione del museo attenta alla domanda del turismo culturale.
Museo Madralisca: ecco il volume che raccoglie le collezioni

Museo Madralisca: ecco il volume che raccoglie le collezioni

Il libro, Cefalù. Museo Mandralisca, Le raccolte archeologiche, condensa un lavoro che si è snodato in 40 anni di studi, ed è stato presentato sabato 21 marzo, nella sala conferenze del museo
Dal 5 dicembre al Museo Mandralisca di Cefalù: in mostra le lettere di don Enrico dalla nuova Italia

Dal 5 dicembre al Museo Mandralisca di Cefalù: in mostra le lettere di don Enrico dalla nuova Italia

Ai suoi occhi scorrono le immagini del Paese che ha sognato ma anche la differente condizione di un Nord sviluppato e di un Sud lontano dall’orizzonte del progresso industriale.