libri
Il Comune di Noto, Assessorati alla Cultura e Pari Opportunità, promuove ed inaugura venerdì 11 dicembre, la nuova rassegna letteraria dal titolo “La felicità a portata di libro”, organizzata dall’Associazione Cantina Sperimentale Iblea in collaborazione con le volontarie di Semaforo Rosa e la libreria “Liber Liber” di Noto. Da dicembre a maggio si terrà un appuntamento al mese che caratterizzerà la proposta culturale della Città, dedicata, in questo caso alla buona lettura, attraverso la conoscenza di sei opere e dei propri autori, ed all’impegno sociale.
“Una nuova proposta che rinsalda il concetto di rete grazie al prezioso intreccio di esperienze e dall’impegno collettivo verso la comunità, attraverso la cultura – spiega l’Assessore Cettina Raudino -. Il primo appuntamento vedrà, ad esempio, la presenza e collaborazione con il comitato locale della Croce Rossa Italiania”. L’impegno costante di cittadine e cittadini che intendono agire per la polis, nel gruppo di Semaforo Rosa che seguirà la Rassegna sono impegnate: Concita Guastella, Erminia Gallo, Annalisa Franza, Ave Fontana, Elisa Gumina, Concita Gallo, Barbara Spatola e Nelluccia Mancarella. Esordio, dunque, venerdì prossimo, 11 dicembre in Sala Gagliardi alle ore 18 con il libro “Atlante degli abiti smessi” di Elvira Seminara, modererà Paolo Randazzo, e la lettura dei brani sarà a cura di Rina Rossitto e Alessandra Macca.
Questo primo appuntamento con la rassegna letteraria “La felicità a portata di libro” vedrà la presenza, come detto, del comitato locale della CRI, grazie alla presenza della sua Presidente Ninella Coletta Figura e di Iole Fede. Ci sarà, infatti, un corner, curato dalle crocerossine, nel quale ognuno, liberamente, potrà portare un proprio indumento, di qualsiasi genere ed in buone condizioni, da regalare alle volontarie che, come noto, distribuiscono questi abiti a chi ne ha bisogno. Un piccolo gesto per chi lo compie, grande per chi lo riceve.
Il libro protagonista di gennaio, precisamente il 15, sarà “In cammino con Stevenson viaggio nelle Cévennes” di Tino Franza, modererà Barbara Spatola.

 

#CONDIVIDI!