Il suo fiore all’occhiello è l’elegante cigno con il becco color arancio, che a forza di pedalare, trasporta i bagnanti più fortunati al largo, senza superare i 300 mt dalla costa, ma la novità è che sul pedalò puoi avere il servizio bar, basta che ti metti a saltare, se ce la fai e a muovere le braccia aprendole e chiudendole o semplicemente telefonare, e il bagnino Alessandro ti porta il caffè direttamente in acqua con la sua canoa rossa.

Ecco Gaetano, che a Mondello da 34 anni noleggia le famose barchette bianche a pedali. “Sono qui, vicino lo Stabilimento da quando ero ragazzino – spiega orgoglioso dalla sua postazione tra mare e sabbia con l’immancabile fischietto color verde fluo e la maglietta arrecante ‘Gaetano Noleggio Pedalò – ne ho viste di tutti i colori, dalle comitive di giovani che negli anno ’80 facevano la fila per un giro al largo, al turista solitario e amante del mare e soprattutto delle comodità”. Eh sì perché da lui, non solo puoi avere un caffè direttamente in acqua, ma puoi scegliere la bicicletta acquatica più comoda che desideri.

“Il più gettonato – prosegue il signor Gaetano – è il pedalò ‘Relax’, con tanto di solarium, cuscinetti prendisole e scaletta comoda per risalire”. Già la scaletta; ve le ricordate quelle all’antica con soli due pioli che per rimetterti in basca dovevi lottare contro la forza di gravità dell’acqua e avere muscoli pronti nelle braccia? Gaetano le ha fatte rifare tutte aggiungendo due gradini in più, e non è cosa da poco se consideri che a voler pedalare nella tavola verde blu non solo soltanto i ragazzini’ vastasi’, ma anche la gente anziana che in questo modo è più agevolata.
E per questa bollente estate 2015, in cui è impossibile non stare a bagnomaria per ore, i turisti che scelgono questo affascinante mezzo di trasporto marinaro, sono i russi e gli inglesi “ i francesi – dice Gaetano, difficilmente spendono ‘picciuli’, mentre la mia clientela preferita è formata da un giretto di avvocati, giornalisti e altri professionisti che con una telefonata prenotano il loro pedalò preferito, ma io di ‘Relax ne ho solo quattro”.
Se lo cercate, basta salterellare da un telo all’altro, guardare verso il mare e ovviamente cercare il cigno, storico pedalò stra-fotografato, nei pressi del Charleston.

#CONDIVIDI!