lanterne_pa

Le lanterne, di carta, le vediamo sempre più spesso, a conclusione di feste, eccole, tremolanti, fragili, ma fiere e decise, puntare verso il cielo. Sembrano evanescenti ma ostinate come i sogni. Le lanterne funzionano come piccole mongolfiere di carta, il calore permette loro di diventare leggerissime e di guadagnare il cielo, così, sollevandosi, creano un effetto di grande suggestione, seguirle con lo sguardo, fino a quando scompaiono, equivale a un buon augurio.

A Palermo, per il 30 maggio, a partire dalle 18, in un clima che si preannuncia clemente e quasi estivo, si terrà Skilight, una notte speciale in cui, proprio davanti alla città, verranno liberate, contemporaneamente, migliaia di Lanterne. Sarà un’emozione ballare fra migliaia di luci. 

Le luci prenderanno il volo nel lungomare restituito alla città, il grande pratone del Foro Italico.

Per mantenere sicuro sia l’ambiente che i partecipanti, si permetterà l’ingresso all’interno del festival solo alle lanterne fornite dall’organizzazione. Si tratta di lanterne senza filo di ferro, il loro telaio è costituito in bambù, sono biodegradabili e realizzate con carta ignifuga.

Per prenotare il Kit, al costo di 5€, occorre vistare la pagina web dell’evento all’indirizzo www.bauhausev.com, cliccare sulla finestra “Prenotazioni Kit” e inserire i dati richiesti. Dopo 7 giorni, potrete già avere il vostro KitAssicurati.

Il programma è ancora da definire. Si prevede la partecipazione del dj Gianluca Zuccarello.

SkyLight prende spunto dallo “Yee Peng”, il “Festival delle Lanterne” che si svolge nel Nord della Thailandia. Non resta che attendere dunque, non appena accenderete le lanterne e queste cominceranno a librarsi in volo, esprimete un desiderio, lo vedrete salire verso il cielo.

lanterne-cinesi-speed_resized

#CONDIVIDI!