Micenci-0

La notizia riguarda gli appassionati di natura e paesaggi, di luoghi geologicamente interessanti. Stiamo parlando di geositi di Sicilia, che  sono ben 79 e di cui tre sono davvero unici almondo. Si tratta di luoghi o territori in cui è possibile riscontrare un interesse geologico, geomorfologico, paleontologico, mineralogico, e che, presentando un valore scientifico-ambientale, vanno preservati con norme di tutela specifiche. Soffermandosi sui tre dei 79 geositi di rilevanza mondiale e unici, ecco la loro collocazione nel territorio siciliano: il Geosito “Gssp del Piacenziano” a Punta Piccola, nel comune di Porto Empedocle; il Geosito “Grotta Rumena 1″, nel Comune di Custonaci; il Geosito “Lave brecciate a fluoro-edenite e fluoro flogopite di Monte Calvario”, nel Comune di Biancavilla. Gli altri 76 ricadono all’interno di Riserve naturali.

A tal proposito, l’assessore regionale Territorio e Ambiente Maurizio Croce  ha dichiaratoche l’istituzione di geositicomporta l’apposizione di vincoli, ai fini della tutela, che non vanno letti come restrizioni ma come opportunità di conoscenza, conservazione e non solo. I Geositi assumono un alto valore scientifico e paesaggistico risultando di fondamentale importanza nella politica regionale di promozione delle aree protette. Con l’istituzione dei Geositi in Sicilia si estende la conoscenza, la valorizzazione e quindi la fruizione del bene geologico all’intera collettività”.

#CONDIVIDI!