20130619_212009-1024x1024

Basta leggere giornali prestigiosi come il Sole 24 ore e la rivista Forbes per avere ulteriore conferma riguardo a ciò che noi, palermitani o panormiti sappiamo già. Il nostro cibo da strada, detto ormai comunemente street food, uno dei fiori all’occhiello della nostra identità culturale, è stato recentemente nobilitato. Palermo infatti, secondo una recente ricerca, è stata decretata quinta capitale al mondo in materia di street food. E per i turisti in visita a Palermo la “puntatina” all’assaggio di pane e panelle, pane con la milza, sfincione, arancine e crocchè è diventato ormai un appuntamento d’obbigo. Un sacrilegio, infatti, venire a visitare le bellezze artistiche e architettoniche della città tutto-porto senza deliziarsi con le sue specialità gastronomiche.

Proprio per rendere i giusti onori a questa magnifica capitale del cibo da strada, il 18 e 19 aprile, infatti, si svolgerà il primo “Panormvs Street Food Festival”, il festival del cibo da strada siciliano. Con appuntamento a Palermo a piazza San Domenico per l’evento che trasformerà il capoluogo siciliano nella capitale italiana dello street food in direzione Expo Milano 2015.

Come è possibile leggere dal sito dedicato www.panormvsstreetfoodfestival.it da cui si potranno attingere tutte le informazioni, “non ci saranno solo milza, panelle, arancine e crocchè. Ma saranno tanti altri i prodotti tipici che caratterizzeranno il primo Festival organizzato dal Comune di Palermo con il patrocinio di Expo Milano 2015, pensato per celebrare e onorare la grande varietà di pietanze e specialità che anche il noto portale VirtualTourist.com e la prestigiosa rivista Forbes hanno premiato collocando appunto Palermo al quinto posto mondiale della classifica del cibo di strada. Saranno due giorni dedicati al gusto e alla tradizione culinaria di una città che ha fatto del cibo da passeggio la propria peculiarità gastronomica, eccellenza rinomata e apprezzata in tutto il mondo. Il Festival prevede 4.ooo degustazioni gratuite, 40 espositori e street fooder e due fuori festival che si svolgeranno a Monreale e Cefalù”.

#CONDIVIDI!